Regolamentazione della pesca per l'anno 2020

Cari amici pescatori!

Dopo un'attenta valutazione, il consiglio direttivo dell'Associazione Pescatori Merano ha deciso all'unanimità di vietare la pesca per un altro anno nel fiume Adige nel tratto compreso tra la diga di Lasa e lo sbocco della centrale elettrica Alperia di Castelbello/Colsano.

Le misure adottate per reintrodurre la trota marmorata nei tratti 19 e 24 completamente privi di pesci utilizzando uova di trote marmorata controllate geneticamente hanno avuto successo. Le trote marmorate accuratamente cercate e trovate negli affluenti dell'Adige sono state portate al Centro Tutela Specie Acquatiche per la spremitura delle uova. Le uova fecondate e portate allo stadio di uova embrionate sono state quindi collocato nella ghiaia degli affluenti, ma anche nello stesso fiume Adige. Inoltre, abbiamo ricevuto più di 100.000 uova fecondate dall'Ufficio Caccia e Pesca e dall'Associazione Pescatori Bolzano, che sono state anche queste collocate negli affluenti dell'Adge. Successivamente, in questi tratti sono state immesse 200 trote marmorate dai 15 ai 30 cm di lunghezza, 3333 trote marmorate dagli 8 ai 10 cm di lunghezza e 10.000 trotelle marmorate.

Sfortunatamente quest'anno il tempo non è stato molto clemente, il maltempo in Val Venosta e le enormi quantità d'acqua nel Rio Plima hanno causato danni considerevoli alla popolazione ittica. Inoltre l'apertura incontrollata della diga di Lasa (in caso di guasti nella centrale di Castelbello, nonché in caso di forti piogge) rimane un grosso problema. Tuttavia durante i prelievi di controllo nel tratto n.19 abbiamo trovato trote marmorate ben sviluppate e in condizioni eccellenti. Erano presenti anche pesci migrati dagli affluenti laterali. Questo ci incoraggia a ripetere anche per l'anno 2020 queste procedure di ripopolamento, quindi fare un altro prelievo di controllo per poi decidere sul da farsi. Auspichiamo che questa decisione venga condivise anche dai pescatori.

I prezzi per i permessi annuali e giornalieri rimangono gli stessi dell'anno scorso:
permesso annuale Val Venosta, comprese 20 uscite di pesca nel lago Vernago, € 230.-
permesso annuale Alta Val Venosta, € 120.-

eccezione: fiume Passirio, quest'anno il permesso giornaliero costa € 50.-.

I permessi annuali vanno pagati tramite bonifico sul nostro conto presso la Banca Popolare dell'Alto Adige filiale di Merano / Piazza del Grano
IBAN: IT78 N058 5658 5900 4057 0049 447.

Per ritirare il permesso prego presentare la ricevuta del bonifico presso uno dei seguenti punti vendita di permessi: Ristorante Helene Sluderno, Sport Baldi Prato allo Stelvio, Tappeiner Jagd&Outdoor Silandro, GO FISH Castelbello e JAWAG Marlengo.

Con i permessi annuali Val Venosta e Alta Val Venosta è possibile pescare nel tratto n. 18 fino alla diga di Lasa.
Anche quest'anno vengono rilasciati permessi giornalieri per l'Adige dal ponte di Stava al ponte di Naturno.

Quest'anno la stagione di pesca nel fiume Adige inizia il 9 febbraio. Chiusura della stagione di pesca:Adige n. 18, Lago di Vernago n. 28 e Passirio n. 258: 31 ottobre 2020
Adige n. 33 e n. 24: 30 novembre 2020.

Cordiali saluti
Associazione Pescatori Merano